Data evento
11 ottobre 2019

Ora evento
19:30 - 21:00

Che cos’è il Vinyasa Flow: conosciuto anche come Yoga Dynamic, è una forma creativa di Hatha yoga che unisce i principi dell’Ashtanga Yoga e dello Iyengar yoga (grazie all’utilizzo di piccoli attrezzi). Vinyasa è il termine per descrivere il concetto di “respiro coordinato con il movimento” mentre il termine Flow significa “fluire, scorrere” e la caratteristica di questa forma di Yoga è la fluidità, far scorrere con lentezza, eleganza e dolcezza ogni movimento nel passaggio da un’asana all’altra, il tutto molto simile ad una danza o a volte ai movimenti del Tai Chi.

Perché praticare Vinyasa Flow. Vinyasa Flow ha come punto di forza la sua molteplice varietà. Questo è uno stile che non segue un’unica filosofia, regola, o sequenza, bisogna dirlo che è una disciplina fisicamente molto impegnativa ma comunque non richiedi un livello di condizionamento alto per iniziare.

Come iniziare a praticare Vinyasa Flow? Legare il movimento con la sincronizzazione del respiro per creare così un flusso continuo di posizioni yoga che consentono un allenamento equilibrato di tutte le parti del corpo e il raggiungimento di un elevato grado di concentrazione mentale.

La caratteristica del Vinyasa Flow è l’esecuzione in sequenza delle posture, che vengono “legate” l’una all’altra mediante i movimenti di transizione che sono tre asana in particolare:
1.Chaturanga Dandasana – Posizione del bastone a terra
2.Urdhva Mukha Svanasana – Posizione del Cane con la testa in su
3. Adho Mukha Svanasana – Posizione del cane con la testa in giù

Il corretto allineamento del corpo nell’esecuzione delle asana è fondamentale nella pratica dello Yoga Vinyasa Flow. Oltre alla fluidità vorrei condividere con voi l’importanza e i benefici di questo magico asana che è davvero un toccasana per la nostra schiena

Quali sono i benefici fisici dello Yoga Vinyasa Flow a partire dalle asana con l’estensione indietro. Perché fa bene? La vita quotidiana richiede continuamente che si facciano flessioni in avanti e basta pensare quanti movimenti facciamo durante la giornata che va a caricare tantissimo la colonna, quindi è necessario attivare la muscolatura con questo potente asana:

1. Urdhva Mukha Svanasana – Posizione del Cane con la testa in su

2. Sono innumerevoli i benefici fisici e energetici che avvengono con la pratica di questo asana. Ecco alcuni!La colonna vertebrale e i dischi tra le vertebre diventano forti e flessibili.

3. Riadattamento e correzione della postura ad esempio la curvatura delle spalle viene migliorata o quasi eliminata.

4. La colonna vertebrale avverte un profondo massaggio.

5. Avviene una forte decompressione delle vertebre proporzionando un naturale e sollievo ai nervi.

6. Il sistema nervoso autonomo è riequilibrato e tonificato dall’azione degli effetti massaggianti.

7. Sollievo al dolore e ai mal di schiena

8. Miglioramento della flessibilità ed efficienza in tutto il sistema muscolo-scheletrico.

9. Tutto il corpo acquista salute per mezzo di queste potenti asana. Gli organi interni, polmoni, cuore, reni e fegato vengono completamente riempiti e massaggiati, puliti ed allungati.

10.Vengono massaggiati e manipura chakra, il centro pranico del corpo, viene stimolato e riequilibrato.

captcha
Ho letto l'informativa privacy e autorizzo il trattamento dei miei dati personali per le finalità indicate.

Questo elemento è stato inserito in . Aggiungilo ai segnalibri.